LA SCUOLA

CI SONO LUOGHI IN CUI LA VITA SEMBRA UN BEL GIOCO, FATTO DI COLORI E DI PENSIERI SEMPLICI CHE SI APRONO VERSO L'INFINITO. CI SONO LUOGHI IN CUI DUE OCCHI PICCOLI IMPARANO A DIVENTARE GRANDI PER COMPRENDERE LA MAGIA CHE LI CIRCONDA.

CI SONO LUOGHI IN CUI LA PUREZZA DI UN SORRISO, LA TIMIDEZZA DELLE LACRIME, IL FRAGORE DELLE URLA, COMPONGONO UNA SINFONIA CHE HA IL SUONO DELLA SPERANZA, DI UNA SPERANZA CHE SI APRE AL FUTURO COME UN INNO ALLA FELICITA'.

SONO LUOGHI IN CUI LE PAROLE SEMPLICI TI AIUTANO A FARE GRANDI PENSIERI E NEI DISEGNI A TINTE FORTI, MAMMA E PAPA' PROBABILMENTE NON HANNO IL COLLO, LE GAMBE SONO LUNGHE COME ALBERI E I CAPELLI DECISAMENTE ARRUFFATI, MA HANNO MANI ENORMI E SONO PIU' GRANDI DI TUTTO IL RESTO, PERCHE' COSI' DEVE ESSERE.

IN QUESTI LUOGHI SI STUDIA CANTANDO E CON IL GIOCO SI IMPARA; E TUTTE LE FESTE HANNO ANCORA UNA LITURGIA SOSPESA NEL TEMPO, FATTA DI CANZONI, DI PROFUMI E DI SCORCI DI MEMORIA DA TRAMANDARE.

SONO LUOGHI DI BAMBINI CHE SCOPRONO IL MONDO AIUTANDOSI RECIPROCAMENTE, IN MODO INCONSAPEVOLE, ACCETTANDO CHE L'ALTRO, IL DIVERSO, TUTTO CIO' CHE E' FUORI DAL PROPRIO IO, E' UNA RICCHEZZA CHE SERVIRA' PER TUTTA LA VITA.

CAPITA CHE IN QUESTI LUOGHI, LA MEMORIA DEGLI ADULTI CI RITORNI, DI TANTO IN TANTO, PER RECUPERARE SENSAZIONI SMARRITE NEL TEMPO! E ALLORA RISCOPRIAMO QUELL'INNOCENZA CHE AVREBBE POTUTO PLASMARCI IL CUORE IN MODO DIVERSO, RECUPERIAMO LA FORZA DI QUEI SORRISI, L'INTENSITA' DELLE PRIME AMICIZIE, ACCADE ANCHE DI RISPOLVERARE QUELLE SITUAZIONI CHE PER LA PRIMA VOLTACI HANNO FERITO, COME PER RISCOPRIRE LA GENESI DI CIO' CHE SIAMO.

IO HO MOLTI RICORDI DI QUESTI LUOGHI, NON SO PERCHE'...MA RICORDO PERFETTAMENTE GLI ADULTI, ANZI I "GRANDI" CHE IN QUEL LUOGO CI VIVEVANO. COM'ERANO DIVERSI DAI GRANDI DI CASA MIA! QUANTE DOMANDE AVREI VOLUTO FARGLI, ANCHE PERCHE' QUANDO SI E' BAMBINI SI HA IL DIRITTO DI FARE TUTTE LE DOMANDE CHE PASSANO PER LA TESTA!

I GRANDI CHE VIVONO IN QUESTI LUOGHI DEVONO ESSERE UN PO' SPECIALI! DEVONO AVERE QUELLO STRANO TALENTO CHE PERMETTE LORO DI INVECCHIARE SENZA DIVENTARE ADULTI. MA SE CERTI LUOGHI SONO COSI' IMPORTANTI, MAGICI E INFINITAMENTE UNICI, IL MERITO E' ANCHE LORO!

PERCHE' ALLA FINE SONO LE PERSONE CHE CREANO I LUOGHI, CON LA LORO ANIMA, IL LORO SACRIFICIO, E IL SENSO DI UNA VOCAZIONE CHE RENDE IL LAVORO UNA MISSIONE SPECIALE.

QUESTO LUOGO E' IL NOSTRO, APPARTIENE A UNA COMUNITA' CHE L'HA VOLUTO CINQUANTA ANNI FA E NONOSTANTE I MILLE CAMBIAMENTI LO VUOLE ANCORA OGGI!

LA NOSTRA SCUOLA MATERNA HA I SUOI PRIMI 50 ANNI

NOI ABBIAMO IL DOVERE DI TRAMANDARE QUESTA STORIA PER SCRIVERE LE PAGINE FUTURE.

PAOLO  SEVERINI ( EX ALLIEVO ANNI "70)